“La Pista di Pietro”, la prima sarà a Genova


Durante l’edizione 2018 della Festa dello Sport a Genova, esosport, Amiu, Stelle nello Sport e Porto Antico di Genova Spa hanno lanciato la raccolta di vecchie scarpe sportive per costruire nel 2019, presso la bellissima e suggestiva location del Porto Antico, la prima pista di atletica leggera di 60 metri dedicata a Pietro Mennea e realizzata con il materiale granulare ottenuto dal riciclo delle scarpe sportive donate dai genovesi. Proprio a Genova, nel 1976, il grande Mennea stabilì lo storico primato correndo i 60 metri piani in 6 secondi e 68 centesimi, record che rimarrà la sua miglior prestazione di sempre su quella distanza.

La pavimentazione de “La Pista di Pietro” a Genova, realizzata trasformando le scarpe da ginnastica esauste, porterà con sé una parte del sogno del grande atleta: continuare a correre.

“La Pista di Pietro” è un’iniziativa che si affianca al progetto “Il Giardino di Betty” e si propone di realizzare nuove piste di atletica, dedicate al famoso atleta Pietro Mennea, utilizzando come base per il fondo il materiale ottenuto dal riciclo di scarpe sportive, copertoni e camere d’aria esausti. La moglie del campione olimpico dei 200 metri piani a Mosca 1980 e detentore del primato mondiale per 17 anni, Manuela Olivieri, ha aderito all’iniziativa donando un paio di scarpe da corsa del marito, un gesto simbolico per testimoniare che in ogni “Pista di Pietro” sarà presente una piccola porzione di materiale di queste famose scarpe.

esosport è un progetto di ESO Società Benefit arl Via Giuseppe Ungaretti, 27 | 20090 OPERA MI - T 02.530.111 R.A. - F 02.530.11.209
La Pista di Pietro® è un marchio registrato della ESO - © 1999 - 2018 – all rights reserved